• IT
  • DE
  • EN
Vai ai contenuti

Eventi fieristici e siti web: Andrea spiega come ha portato online Bologna Mineral Show

WebSite Blog
Pubblicato da Incomedia in Storie di successo · 13 Gennaio 2022
C’è un mondo segreto ai più, fatto di geometrie perfette, colori e bagliori. È un mondo silenzioso che però ha tanto da raccontare e che, pur sembrando freddo, riesce ad accendere forti passioni nei cuori di chi sa ascoltare.
 
È il fantastico mondo dei minerali e dei tanti studiosi e collezionisti che lo popolano. Andrea Ortelli, laurea in economia e impiegato in un’azienda multinazionale, è uno di loro: un appassionato di minerali che, con un gruppo di amici, ha fondato Bologna Mineral Show, una società che gestisce le maggiori fiere del settore mineralogico in ambito nazionale.

Andrea, pur non essendo un esperto di web design, grazie all’aiuto di WebSite X5, ha realizzato da solo i siti ufficiali delle fiere che organizza: http://www.bolognamineralshow.com e https://www.euromineralexpo.it.

Abbiamo incontrato Andrea: ecco che cosa ci ha raccontato della sua esperienza.

Ciao Andrea, rompiamo subito il ghiaccio: ci racconti come sei approdato sul Web?
«In realtà il mio interesse per i siti web è nato, più che da una reale necessità, dalla curiosità. All’inizio volevo solo scoprire come funziona un dominio internet e come ottenere un indirizzo e-mail personalizzato. Da lì è poi iniziato un percorso che mi ha portato a capire meglio come funzioni Internet e ad avere maggior chiarezza dei "dietro le quinte" del web. Naturalmente non mi sono fermato e, ben presto, ho iniziato a cercare lo strumento giusto per creare il mio primo sito. Questa ricerca mi ha portato a fare alcuni tentativi con qualche piattaforma assistita sul web. I primi risultati, però, non sono stati molto soddisfacenti. Mi sono scontrato con molte rigidità e pochi margini di personalizzazione.»

Per fortuna non ti sei arreso e hai continuato a cercare...
«Sì, infatti, perché alla fine sono arrivato a WebSite X5. Il merito va a un mio caro amico, uno di quelli che si teneva aggiornato visitando blog e portali del settore tecnologico.

Circa 7 anni fa mi ha chiesto: "Perchè non provi con questo programma?". Lui aveva scaricato la versione in prova gratuita e io ho fatto lo stesso. Inutile dire che dopo le prime settimane di utilizzo, sono poi rapidamente passato alle versioni superiori che permettono moltissima flessibilità di realizzazione del sito desiderato.»

Com’è lavorare con WebSite X5?
«Il primo sito che ho realizzato con WebSite X5 è stato su un’altra delle mie passioni: lo sport. Quel sito è stato un po’ la palestra nella quale ho imparato a conoscere tutte le funzionalità del programma. Ho apprezzato fin da subito 2 caratteristiche per me essenziali:
  1. la semplicità di utilizzo, grazie al sistema di lavoro modulare;
  2. le grandissime possibilità di personalizzazione di formati e colorazioni.

Ad un certo punto mi sono reso conto dell'effettivo potenziale del software.Soprattutto, ho capito di poterlo sfruttare anche per la nostra attività di organizzazione fiere: volevamo migliorare rispetto alla situazione nella quale ci trovavamo.»

E così sono nati i siti www.bolognamineralshow.com e www.euromineralexpo.it. Quali benefici ha portato alle vostre attività la visibilità in rete?
«Esatto, mi sono lanciato e ho creato i siti ufficiali delle nostre attività di fiere mineralogiche.

D’altronde, essere presenti in rete e comunicare bene i contenuti/servizi proposti è ormai un requisito fondamentale per qualsiasi attività. Le persone si aspettano di trovare sul web le informazioni che cercano facilmente e con rapidità: se non soddisfi questa richiesta, puoi star certo che verrai tagliato fuori da una fetta sempre più consistente del business.

Io ritengo che essere presenti sul web e rispondere alle attese degli utenti con un dominio proprio e facilmente riconoscibile, piuttosto che con una semplice pagina social, permette di dare un’immagine decisamente più solida e professionale.

Ora, a distanza di tempo, non posso che essere soddisfatto della scelta di creare i nostri siti. Siamo riusciti a comunicare meglio tutte le attività effettivamente presenti in fiera e fruibili al pubblico. Questo ha portato a un incremento rilevante dei visitatori medi delle ultime 5 edizioni. Veramente un ottimo risultato!»

A tuo parere cosa non deve mancare in un sito web? Ci sono dei suggerimenti che ti sentiresti di dare a chi sta iniziando questa avventura?
«Io credo che il bello del web stia nel fatto che è un mondo illimitato, dove tutto può trovare un posto e tutti possono avere la visibilità che meritano. Alla base di tutto ci sono i contenuti senza i quali il sito praticamente non esiste.

Una volta che si hanno i contenuti, allora si può decollare, e la quota a cui volare la può decidere liberamente il pilota.
Questo è il bello del web: l’unico luogo dove possono trovare pari opportunità sia "la barchetta" fatta con il cuore da un dilettante che il "transatlantico" super evoluto fatto da un professionista.

Se dovessi dare 3 semplici suggerimenti, consiglierei sempre:
  1. Semplicità di navigazione
  2. Qualità grafica e immagini
  3. Strumenti di analisi statistica sulle visite al sito.

Ma - ne sono convinto - quello che fa la differenza sono e rimangono sempre i contenuti.»

Alla fine, Andrea, consiglieresti WebSite X5 - o magari lo hai  già fatto - e perché?
«Assolutamente sì, consiglierei l'utilizzo di WebSite X5 a chiunque abbia voglia di mettersi un po’ in gioco, ma soprattutto a chiunque abbia la voglia e la necessità di rendersi finalmente indipendente nella gestione del proprio sito internet.

Purtroppo, per molti di noi, la scarsa conoscenza rende il web un "tabù" e costringe a rivolgersi a terzi anche solo per la realizzazione di un sito web basilare della propria attività. Si da così inizio ad una sorta di rapporto di dipendenza/schiavitù da intermediari che spesso svolgono questo servizio con un pessimo rapporto "qualità/prezzo". Capita di frequente, infatti, che dopo la realizzazione di base, per qualsiasi modifica vengano richieste cifre rilevanti e tempistiche piuttosto lunghe. Una dinamica che può andare bene per la grande azienda, ma che per la piccola e media impresa rappresenta un perfetto scoglio su cui arenarsi.

È invece un messaggio di fiducia quello che voglio condividere io: capire i meccanismi di base di come funziona il web non è impossibile, è alla portata di tutti! Poi, con uno strumento come WebSite X5 si può davvero realizzare qualcosa di bello con un impegno contenuto e, volendo spingersi oltre, si può anche arrivare a soluzioni molto evolute con integrazioni di database e dinamiche di e-commerce.»


Torna ai contenuti