• IT
  • DE
  • EN
Vai ai contenuti

Docente di giorno, fumettista di notte: il segreto di Andreas

WebSite Blog
Pubblicato da Incomedia in Storie di successo · 9 Dicembre 2021
Chiudete gli occhi e provate a immaginare: la cameretta di un bambino. Sulle mensole, accanto a un Big Jim un po’ malconcio e a un cubo di Rubik mai finito, una sfilza di giornalini in bella mostra, allineati con cura e un pizzico di orgoglio. Sul letto, un bambino che legge sognante le avventure ora del Gruppo T.N.T., ora di Zagor, immaginandosi al posto dei suoi eroi preferiti.

Sono gli anni ‘70, la cameretta è quella di Andreas Möller e i suoi fumetti sono la sua più grande passione. Andreas non è solo un avido lettore, ma si cimenta anche in creazioni tutte sue, che mostra poi con fierezza a familiari e amici.

Oggi Andreas non è più un bambino e le sue opere non sono più accessibili solo al ristretto nucleo familiare: grazie a WebSite X5 e al suo sito thelonercomics.de, infatti, hanno superato i confini della Germania.

Ma come ha fatto Andreas Möller ad arrivare dov’è ora? Lo abbiamo chiesto direttamente a lui.

Allora Andreas, raccontaci: di giorno docente, di notte fumettista. Com’è successo?
È proprio vero! Da oltre 12 anni sono un fumettista ma il mio lavoro “ufficiale” è quello di docente di educazione artistica.
Il mio amore per i fumetti è nato negli anni Settanta, un periodo in cui questo settore era particolarmente fiorente. La grafica distintiva e tipica dei fumetti di quegli anni era proprio ciò che più mi affascinava. Durante gli anni di studio e l’approdo al mondo del lavoro ho messo un po’ da parte questa mia passione: ho studiato Arte, Germanistica, Filosofia e Pedagogia, e sono diventato docente in un liceo artistico. Ma proprio quando sembrava che ormai mi avesse abbandonato, la mia vena creativa si è fatta risentire più forte che mai. Ho quindi avuto l’idea di pubblicare online le mie creazioni.

Hai avuto subito l’intenzione di creare un sito tutto tuo?
No, inizialmente ho pubblicato i miei lavori sulla Community my-comics.de, uno spazio dedicato proprio agli amanti del fumetto e delle graphic novels. Con il passare del tempo, però, ho sentito il bisogno di avere uno spazio tutto mio: per me avere un sito si traduce nella possibilità di presentare i miei lavori al pubblico, avendo però completa libertà di azione per ciò che concerne la definizione non solo dei contenuti, ma anche e dello stile e del design del sito.

So che inizialmente hai usato WordPress: come mai hai deciso di lasciarlo e di passare a WebSite X5?
Principalmente perché sentivo di avere bisogno di una maggiore flessibilità, che WordPress non riusciva a darmi. Ho quindi cominciato a guardarmi intorno per cercare delle alternative e provato diverse demo. Con WebSite X5 ho da subito avuto l’impressione che il programma potesse rispondere al meglio alle mie esigenze, permettendomi di avere pieno controllo di ogni aspetto della creazione del sito, cosa che per me è fondamentale.

Credi che il tuo sito abbia contribuito al tuo successo come fumettista?
Assolutamente sì! Grazie al mio sito, sono stato notato dall’autore e sceneggiatore Michael Mikolajczak, con il quale ho collaborato per la realizzazione della mia prima graphic novel “Die Spinne”, pubblicata nel 2019 dalla casa editrice Kultcomics. Si tratta di un giallo ambientato nell’America degli anni Settanta, un’ambientazione che mi ha permesso di dare libero sfogo alla mia vena creativa: grosse auto americane, sceriffi cattivi...è stata davvero un’esperienza unica!



Quali sono secondo te gli elementi che non possono mancare in un sito web?
In quanto artista do molto rilievo alle gallerie: WebSite X5 ne offre di diversi tipi, il che per me è molto utile, così posso scegliere come presentare, ad esempio, schizzi, bozze, ma anche lavori completi. Credo anche che il sito debba essere un punto di contatto con il pubblico: cerco infatti sempre di tenere aggiornati i miei visitatori sulle ultime uscite, e di rendermi facilmente reperibile tramite la pagina contatti. Mi fa sempre molto piacere ricevere messaggi da parte di chi ha visitato il sito ed è rimasto colpito dai miei lavori! Non devono poi mancare le recensioni e i link verso i canali social: uso Instagram e Facebook per degli aggiornamenti più rapidi e frequenti, ma anche per raggiungere un pubblico sempre più ampio a cui fare poi conoscere il mio sito personale.

E credi che WebSite X5 riesca a rispondere a queste tue esigenze?
Direi di sì! Ciò che più mi piace è la sua intuitività e la facilità d’uso. Sono infatti riuscito a creare con semplicità un sito elegante, attuale e ben posizionato sui motori di ricerca, oltretutto a un prezzo che giudico essere molto accessibile. In generale penso che il primo impatto grafico sia la parte più importante, soprattutto nel mio settore: prima ho menzionato le gallerie, ma mi sono trovato molto bene anche con i diversi effetti grafici, come il  parallasse. In questo senso, gioco anche con la struttura del sito, collegando tra loro diversi elementi grafici, rendendo così più semplice la navigazione.




"Per me, WebSite X5 offre il giusto equilibrio tra semplicità d’uso e ampia adattabilità alle esigenze individuali: lo consiglierei sicuramente!"


Ultima domanda: progetti per il futuro?
Attualmente sto lavorando a un secondo libro che si intitolerà “Tinkerville Blues”, in cui compariranno alcuni dei personaggi di “Die Spinne”. E ho già sfruttato WebSite X5 per parlare ai miei visitatori di questa nuova avventura!



Torna ai contenuti