• IT
  • DE
  • EN
Vai ai contenuti

Una galleria d’arte virtuale per Gerard Slegers

WebSite Blog
Pubblicato da Incomedia in Storie di successo · 14 Luglio 2022
L’arte è espressione ed elevazione del proprio spirito. Qualcosa di intimo che però comunica con chi dell’arte fruisce, alimentando animi affini. Per questo, per qualsiasi forma d’arte è fondamentale trovare un proprio spazio e godere della giusta visibilità.

Oggi, oltre alle mostre e alle esposizioni, gli artisti possono contare su una vetrina in più: Internet. Il Web, anzi, in seguito alle restrizioni imposte dall’emergenza pandemica, si è rivelato una vera e propria ancora di salvezza per gli artisti. Tra questi, anche per il pittore Gerard Slegers che ha creato con WebSite X5 il suo sito http://www.gslegers.nl e ha potuto quindi contare su un proprio spazio espositivo online nel quale continuare a mostrare e vendere le proprie opere d’arte.

Ciao Gerard, cominciamo subito: oggi sei un pittore a tempo pieno ma non è sempre stato così, vero?
«Ciao! È vero. Ho sempre avuto una grande passione per l’arte ma non è stata fin da subito la mia professione. Per moltissimi anni ho lavorato come assistente per i supporti audiovisivi in diversi istituti psichiatrici. Mi occupavo della realizzazione di filmati e di interviste ai pazienti, così come della realizzazione di programmi di e-learning per il personale. Da quando sono in pensione, però, sono un pittore a tempo pieno.»

Come mai, ad un certo punto, hai deciso di creare un sito web?
«Se dovessi rispondere con una sola parola, direi: visibilità.

La mia decisione di creare un sito web risale a molti anni fa, quando mi sono reso conto che il sito rappresentava un’occasione unica per presentarsi e farsi conoscere sia a livello nazionale che internazionale.

Prima, quando venivo contattato da un potenziale acquirente, dovevo inviare foto e informazioni tramite e-mail, e ovviamente questo comportava tempistiche piuttosto lunghe. Oggi, grazie al mio sito, chi è interessato può farsi subito un’idea di quello che ho da offrire, così da venire a trovarmi nel mio atelier già “preparato”, o comunque con un’idea più chiara in mente riguardo a cosa potrà trovare.»

Credi che i tuoi sforzi abbiano dato i loro frutti?
«Questo è certo. Il sito web ha davvero dato una svolta alla mia attività di pittore: grazie ad esso riesco, infatti, ad accedere più facilmente a mostre ed eventi in qualità di pittore, così come a trovare dei potenziali clienti e vedere quindi i miei sforzi ripagati anche da un punto di vista economico.

Devo poi ammettere che, soprattutto durante questi due anni di Covid-19, tra chiusure e lockdown, il sito è davvero stato di vitale importanza e mi ha aiutato a mantenere viva la mia attività. Senza sito web sarebbe stato tutto molto più difficile!»

Quando hai capito di avere bisogno di un sito, quali necessità particolari avevi?
«Non avevo particolari esigenze tecniche: per me la cosa fondamentale era poter mostrare online i miei lavori e poter, quindi, aggiornare con facilità il sito ogni volta che dovevo inserire qualche nuova creazione alla lista.

Sicuramente mi serviva poi una buona pagina per i contatti: oggi, chi è interessato ai miei lavori può mettersi in contatto con me direttamente tramite il sito web.

All’inizio ci vuole un po’ di pazienza, soprattutto se si è dei neofiti, ma il risultato merita!»

Conoscevi già WebSite X5 a quel punto del tuo percorso?
«Non proprio, in realtà. Come spesso accade, ho fatto diverse prove prima di scegliere WebSite X5.

All’epoca, i software che avevo provato erano tutti disponibili su cd o dvd e, per quanto validi, mancavano di quell’intuitività che cercavo io: d’altro canto sono un pittore, non un web designer.

Un giorno, curiosando su un portale online di recensioni di software, mi sono imbattuto in WebSite X5. La descrizione mi aveva colpito e ho deciso di comprare il cd e da allora mantengo il software aggiornato con regolarità, così da tenere il mio sito sempre al passo con i tempi.»

Cosa è stato a convincerti definitivamente che WebSite X5 era lo strumento di cui avevi bisogno?
«In primo luogo proprio l’intuitività che menzionavo prima. L’area di lavoro è davvero semplice e chiara, e ti guida passo a passo nella creazione del sito, cosa ottima per chi è alle prime armi. Non ci si può sbagliare, davvero!

Oltre a ciò ci sono molte funzionalità che mi hanno confermato di avere trovato lo strumento che faceva proprio al caso mio: per esempio, ci sono moltissimi template che permettono di cominciare a creare un sito partendo da una base pressoché pronta e personalizzabile.

Ormai uso WebSite X5 da molti anni - ho anche avuto modo di consigliarlo proprio per via della sua facilità d’uso - e mi ci trovo davvero benissimo!»


Torna ai contenuti