• IT
  • DE
  • EN
Vai ai contenuti

8 motivi per cui fare un sito per parrucchieri… e qualche consiglio per farlo bene

WebSite Blog
Pubblicato da in Guide e consigli · 20 Maggio 2020
Secondo il report diffuso dall’Istituto SWG, quella di parrucchieri e centri estetici è stata l’aperture più attesa (da ben il 38% degli intervistati, percentuale che sale al 62% per le donne over 64), seguita ma con un considerevole distacco da quella di negozi (25% degli intervistati), di bar e ristoranti (18% degli intervistati), di cinema e teatri (15% degli intervistati).



Allora, parrucchieri, siete pronti per affrontare questa nuova delicata fase post-lockdown? Non mi sto riferendo tanto al rispetto delle norme sanitarie imposte per la sicurezza di tutti. Sto pensando, piuttosto, a tutto quello che potete fare per promuovere la vostra attività, a partire dal vostro sito web.

Se non siete convinti di aver bisogno di un sito o se già ne avete uno ma ancora non vi soddisfa al 100%, continuate a leggere: potreste trovare molti spunti utili.

Perché avere un sito web

Innanzitutto, chiariamo un punto: avere un sito web è fondamentale per qualsiasi attività commerciale, inclusi i saloni e i centri estetici. Scommetto che alcuni scopi del sito li conosci benissimo ma altri potrebbero esserti meno chiari. Proviamo ad elencarli insieme:

Presenta te, i tuoi servizi e/o i tuoi prodotti
Anche il più semplice dei siti-vetrina prevede una pagina “Chi siamo” e una sezione dedicata ai prodotti/servizi. In questi casi il sito diventa una sorta di brochure in cui racconti chi sei e cosa fai, permettendo agli utenti di scoprire qualcosa di più su di te.

  • Trasmette il tuo stile e la tua personalità
    Il sito web è come il tuo salone: lo puoi personalizzare in ogni più piccolo dettaglio, fino a farlo diventare un’espressione originale del tuo stile e della tua personalità. Sui social non puoi fare altrettanto: su Facebook e Instagram sei un ospite e ti puoi muovere solo nei limiti imposti dal padrone di casa.

  • Mostra i tuoi contatti e invita a contattarti
    In un sito non manca mai la pagina dei contatti: qui puoi mettere tutti i tuoi recapiti e profili social, e invitare le persone a contattarti secondo i tempi e i modi che preferiscono.

  • Presenta e vende i tuoi prodotti/servizi
    O meglio, nel tuo caso specifico, ti permette di elencare e spiegare i servizi che offri ma soprattutto di raccogliere e gestire le prenotazioni. Se poi vuoi vendere anche dei prodotti, lo puoi fare aprendo un piccolo e-commerce e organizzandoti per la consegna.

  • Raccoglie iscritti alla newsletter
    Basta un form in una pagina del tuo sito e puoi iniziare subito a raccogliere indirizzi e-mail: da qui a creare una newsletter in cui promuovi i tuoi servizi o omaggi i tuoi clienti con uno sconto il passo è breve. Ricorda: l’e-mail marketing è a tutt’oggi lo strumento di marketing meno costoso e più redditizio.

  • Attira nuovi clienti
    Google può diventare il tuo miglior procacciatore di nuovi clienti, soprattutto se costruisci il tuo sito in ottica SEO sfruttando nel modo migliore tutti gli strumenti che il motore mette a disposizione per le attività locali.

  • È sempre aggiornato e raggiungibile
    A differenza della carta, un sito può essere aggiornato in qualsiasi momento: puoi cambiare foto, prezzi e informazioni tutte le volte che è necessario, senza costi e sprechi. In più il sito sarà raggiungibile sempre, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, continuando a dare informazioni per te e attirando clienti al posto tuo.

  • Ti da un’aria professionale
    Un sito web proprietario (non quelli su piattaforme gratuite), con tanto di dominio, logo e grafica adeguata comunica professionalità e serietà. Difficilmente un cliente ti affiderà la sua capigliatura (e di conseguenza, la sua immagine) se non pensa di affidarsi a un professionista capace e competente.

Come impostare un sito per parrucchieri

Ora che abbiamo chiarito perché è necessario averlo, scopriamo come deve essere strutturato un sito per parrucchieri affinchè sia veramente funzionale.

Anche qui andiamo con ordine e vediamo, uno per uno, tutti gli elementi che non devono mancare.

Home page

Nella maggior parte dei casi, la home page è la porta di ingresso al tuo sito ed è importante che, non solo sia bella esteticamente, ma soprattutto che riesca a rispondere al maggior numero di domande che gli utenti potrebbero farsi sulla tua attività.

Mettiti nei panni dei tuoi clienti già acquisiti o dei potenziali clienti che ti cercano online e visitano il tuo sito: cosa potrebbero volere? Forse vogliono vedere una photogallery dei tuoi lavori, oppure hanno bisogno del tuo numero di telefono o di sapere i prezzi dei tuoi servizi.

In questo modo puoi scoprire che informazioni mettere nella tua home page. Sicuramente quello che non può mancare è:
  • Una breve presentazione di chi sei e che cosa offri, capace di far emergere ciò che ti rende unico, distinguendo la tua offerta da quella della concorrenza.
  • Un recap sintetico dei servizi che offri, magari suddivisi per tipologia.
  • Una photogallery che mostri i risultati raggiunti con altri clienti: qui la qualità delle foto è fondamentale.
  • Numero di telefono, canali social e mappa: se un cliente vuole contattarti o raggiungerti deve poterlo fare il più facilmente possibile.
  • I tuoi orari di apertura: un’informazione che si tende a dare per scontata ma che è importante fornire e, soprattutto, mantenere aggiornata.

Ricorda, a meno che tu non stia creando un sito one-page, non devi dire tutto nella  home page. L’importante è introdurre i vari argomenti: potrai poi collegarli a specifiche pagine dedicate in cui avrai lo spazio e il modo per approfondire ogni tema.       

Pagina Chi siamo

Questa è la pagina in cui presenti te e il tuo team.

Anche in questo caso pensa a cosa il tuo cliente potrebbe voler sapere e cerca di rispondere con sincerità, senza eccedere nell’autocelebrazione. Puoi spiegare com’è avvenuta la tua formazione, da quanto sei in attività e quali sono state le tappe più significative del tuo percorso professionale. Non dimenticare di citare premi e riconoscimenti eventualmente conseguiti e dai il giusto spazio ai membri del tuo staff.

Il tuo obiettivo è confezionare una presentazione professionale ma non asettica: fai emergere il tuo stile e punta sulle foto per dare un tocco più personale e umano. Le persone amano le storie.  

Pagina Servizi

Ecco la pagina che può veramente fare la differenza: certo se la risolvi mettendo una semplice tabella con l’elenco dei servizi che offri hai fatto il compitino ma hai anche perso un’occasione. Quella di far capire al cliente il valore aggiunto che sei in grado di offrire.

Almeno per i servizi su cui punti di più potresti, allora, prevedere un link di approfondimento che porti ad una pagina in cui puoi:
  • introdurre il problema da risolvere;
  • presentare la tua soluzione (il servizio che offri);
  • spiegare in cosa consiste;
  • illustrare i vantaggi rispetto a soluzioni alternative;
  • inserire una photogallery per far vedere i risultati ottenuti, magari puntando sul prima e dopo il servizio;
  • prevedere una sezione di domande frequenti, in modo da rispondere già a possibili dubbi che potrebbero sorgere nei clienti;
  • inserire un modulo di contatto diretto e/o per la richiesta di prenotazione.

Una pagina del genere è una vera e propria Landing Page e, come tale, dovrebbe avere un obiettivo molto chiaro: convincere il cliente a compiere un’azione. Nel caso specifico, l’azione richiesta dovrebbe essere contattarti o richiedere una prenotazione.

Un sistema molto interessante per gestire le prenotazione online dei tuoi servizi è Bookeo. Offre una gamma di strumenti completa ed è facilmente integrabile in WebSite X5: provalo!

    

Pagina Contatti

Le informazioni di contatto vanno sparpagliate con sapienza in diversi punti del sito (Home page, header, footer, ecc.) ma è comunque bene prevedere una pagina in cui raccoglierle in maniera ordinata.

Non devono mancare: i recapiti telefonici, i profili social e l’indirizzo completo. Ancor meglio se prevedi anche una form per la richiesta di informazioni e la mappa che permetta di localizzarti con facilità.

Template

Il template definisce il layout delle pagine del tuo sito: attraverso colori, immagini, elementi grafici e utilizzo degli spazi crea un ambiente che, proprio come quello del tuo salone, deve saper parlare di te e, nel contempo, creare un’esperienza di navigazione piacevole per i clienti.

Il template, in fondo, è ciò che determina la tua immagine online e tu sai bene quanto questa sia importate!

Ovvio, allora, quanto sia cruciale scegliere con cura il template del tuo sito. Considera la grafica ma anche com’è strutturato, che livello di personalizzazione offre, cosa integra e quali sviluppi permette.

Conclusioni  

Fino a un decennio fa a un parrucchiere bastava lavorare bene: non aveva bisogno di fare marketing. Ma ora la concorrenza è più agguerrita e Internet ha cambiato radicalmente le abitudini delle persone. Oggi le persone si informano sul proprio cellulare prima di prendere una decisione di acquisto: non avere o non curare la propria presenza online è quindi un errore che nessuna attività commerciale può più permettersi di fare.

Parti dal sito web per il tuo salone di acconciature: ricorda che, anche se non sei un esperto, con WebSite X5 puoi crearlo da te, in poco tempo e con poca spesa. Se invece preferisci affidarti a noi, contatta X5 Design Lab: faremo noi il sito per te e ti metteremo nelle condizioni di poterlo poi gestire in perfetta autonomia.


Torna ai contenuti