• IT
  • DE
  • EN
Vai ai contenuti

Il sito web della tua associazione non riceve donazioni? Ecco 6 possibili soluzioni

WebSite Blog
Pubblicato da Incomedia in Guide e consigli · 22 Aprile 2021
La tecnologia è entrata a far parte di ogni aspetto della nostra vita quotidiana ed è diventato praticamente impossibile anche per il business farne a meno. In fondo, i vantaggi che la tecnologia porta con sé incidono in maniera nettamente superiore rispetto a ogni suo possibile svantaggio.

Le organizzazioni no-profit si trovano però dall'altra parte di questo spettro. Se da un lato molti hanno tratto vantaggio dall’avvento del web e dei media, queste associazioni, invece, si sono buttate nella mischia solo in tempi recenti. Sono finiti i giorni in cui fare affidamento su mezzi di comunicazione tradizionale dava i suoi frutti: oggi come oggi, infatti, l’importanza di telefonate e scambi di e-mail è diminuita drasticamente.

Le migliori organizzazioni no-profit hanno capito che per sopravvivere e prosperare è necessario impegnarsi online. Ecco perché, avviando un’associazione di questo tipo, è necessario pianificare nei minimi dettagli un sito web ben strutturato e un’efficace strategia di marketing digitale.

L’importanza del digitale

L’aspetto più importante del digitale è che non necessita dei grandi investimenti che caratterizzano invece le campagne di marketing tradizionale. Il costo di un sito web e di una campagna di marketing digitale non è paragonabile a quello di una tradizionale, a fronte però di una capillarità decisamente maggiore. Secondo le statistiche, le raccolte fondi online sono aumentate del 21% durante il 2020 e del 32% negli ultimi 3 anni.

I vantaggi di un sito web

Le organizzazioni no-profit possono trarre grandi benefici dall’uso di un sito web ben ottimizzato. In questa parte del nostro articolo, analizzeremo nel dettaglio questi benefici, così da comprendere meglio le ragioni per cui avere un buon sito web è diventato un must.

Perché è vitale avere un sito web?

Attraverso il sito web di un’organizzazione no-profit, i visitatori devono potere avere accesso a tutte le informazioni che la riguardano, dal numero dei volontari alla mission. Tutto può e deve essere reso fruibile sul sito web, che deve diventare il centro focale di qualsiasi brand no-profit.

Perché il sito sia il più efficace possibile, è bene tenere a mente le regole indicate qui sotto. Adottarle per il tuo sito web ti permetterà di raggiungere un pubblico più vasto e, di conseguenza, di aumentare le probabilità di conversione.

  • Crea una pagina o un modulo dedicato alle donazioni: Uno dei maggiori vantaggi dell’avere un sito è la possibilità di realizzare un modulo o addirittura un’interna pagina per ricevere donazioni. Assicurati che l’una o l’altra soluzione siano ottimizzate per il mobile così da aumentare le probabilità di ricevere delle offerte da parte dei visitatori. E in più, creare e integrare sul sito un form per le donazioni è davvero molto semplice!

  • Mantieni sempre le informazioni aggiornate: Aggiornare costantemente il proprio sito è uno degli aspetti più cruciali. Assicurati che la tua pagina web non sembri datata e priva di contenuti importanti. Mantenere aggiornate le informazioni è la chiave: non vorrai invitare dei possibili donatori a visitare il tuo sito senza poi indicare gli ultimi traguardi raggiunti. Ricordati di dedicare una sezione del sito a una vetrina che mostri i progressi e gli obiettivi dell’associazione. Questo contribuisce ad aumentare il senso di coinvolgimento, facendo sì che le persone di sentano più propense a dare il loro contributo.

  • Coinvolgi il tuo pubblico: Un modo per attirare più persone sul tuo sito è dare loro una ragione per interagire tramite la tua pagina web. L’interazione può andare da qualcosa di minimo come lasciare il proprio indirizzo e-mail a qualcosa di più impegnativo come richiedere una donazione. Se quest’ultima opzione può sembrare poco comune, la prima è un ottimo modo di instaurare un contatto a lungo termine. Puoi ad esempio inviare ai tuoi visitatori inviti a eventi e newsletter in cambio delle loro informazioni di contatto.

  • Contenuti: “Content is the King”, il contenuto è il re. Si tratta di un’espressione spesso citata nel mondo del digital marketing, e a ragione. Avere contenuti informativi e creativi è infatti ciò che porta il visitatore a mettersi in contatto, nonché il modo migliore di interagire con il popolo del web. Pubblicare nuovi contenuti con regolarità è quindi un ottimo consiglio: internet è un luogo reattivo, da cui emergono con frequenza nuovi trend. Le associazioni no-profit dovrebbero quindi dedicarsi alla creazione e alla regolare pubblicazione di contenuti che siano di interesse per tutti i possibili donatori.

  • Ottimizzazione per il mobile: Uno studio ha mostrato che circa il 53% degli internauti utilizzano dispositivi mobile. Questa tendenza è dovuta al fatto che le reti di telecomunicazione hanno cominciato a ridurre di molto il costo del traffico dei dati. Bisogna anche considerare che il prezzo di uno smartphone è inferiore rispetto a quello di un computer fisso o portatile. Questi sono stati i fattori principali per cui l’ottimizzazione per il mobile è diventata centrale. La maggior parte dei siti è creata avendo in mente la visualizzazione da desktop, ma assicurare una buona esperienza di navigazione da mobile è ciò che porterà benefici sul lungo termine. Avere un sito web ottimizzato per il mobile significa infatti raggiungere molte più persone.

  • Social media: I social media sono forse la chiave di volta nel mondo di oggi. Essere attivo sui social è quindi un ottimo modo per aumentare il traffico verso il tuo sito. L’obiettivo dei social è quello di attirare l’attenzione: avere un account attivo permette quindi di comunicare con molti utenti, il che porta con sé molti benefici. E’ inoltre possibile integrare strumenti di condivisione, come ad esempio utilizzare icone social sulle proprie pagine web. In questo modo, i visitatori potranno condividere i contenuti con la loro rete di contatti. Se hai intenzione di fondare un’associazione no-profit è quindi bene considerare come prima cosa la creazione un sito web, e poi integrarne la promozione tramite i tuoi canali social.

Conclusioni

Avere un sito web può essere di grande aiuto per la tua associazione no-profit, su questo non ci sono dubbi. Raggiungere il tuo pubblico tramite internet è un modo semplice per assicurare la crescita della tua organizzazione, e in questo contesto il sito web è di centrale importanza. Con una forte presenza web e la possibilità per i tuoi visitatori di fare donazioni tramite il tuo sito potrai, infatti, raggiungere più facilmente i tuoi obiettivi.

Vuoi ricevere donazioni tramite il tuo sito? Prova subito il nostro Oggetto Opzionale gratuito  e metti in pratica i suggerimenti del nostro partner DonorBox.


Torna ai contenuti