• IT
  • DE
  • EN
Vai ai contenuti

Creare un e-commerce con meno di 500€

WebSite Blog
Pubblicato da in Primi passi sul web ·
I report più recenti in materia di commercio elettronico hanno confermato la crescita della tendenza a comprare online: l'e-commerce Europeo si attesta su un valore di 602 milioni di euro (+14% rispetto al 2016), mentre le persone che acquistano online sono 324 milioni, pari al 68% della popolazione europea. La spesa media annuale per persona è di 826€.
Tuttavia, solo il 16% delle Piccole e Medie Imprese sfrutta il web per vendere, e sono ancora meno coloro che vendono oltre i confini europei (7,5%).

Se possiedi un negozio fisico, dunque, è giunto davvero il tempo di pensare di aprirsi all’on-line. Il momento è favorevole per costruire un e-commerce e il tuo business ha molte possibilità di crescere. Al giorno d’oggi, poi, esistono soluzioni semplici ed economiche che ti permettono di aprire un e-commerce in pochi passi. Come fare per aprire un’e-commerce con meno di 500 euro? Ne parliamo in questo articolo.

Tecnologia

Come ogni attività imprenditoriale, l’e-commerce richiede degli strumenti tecnici adeguati, commisurati agli obiettivi che ci si intende proporre, e che rispettino le norme di legge e gli obblighi burocratici della nazione in cui si lavora.
In questo articolo parliamo di WebSite X5, nella versione Professional: lo puoi acquistare a 199€. WebSite X5 è un software desktop, che non ha un canone: lo acquisti una volta sola, è tuo per sempre e ti permette di creare tutti i siti/blog/e-commerce che desideri.

Come funziona? Il software è strutturato come un wizard, una guida che in 5 passi ti permette di completare il tuo progetto. Vediamoli insieme.

Scelta del progetto

In questa sezione puoi scegliere se iniziare un nuovo progetto o proseguirne uno esistente. Puoi dare il nome al tuo sito, inserire l’icona e l’indirizzo URL. Poi, puoi scegliere il Modello del tuo e-commerce fra centinaia di template. Cosa sono i template? Semplice: sono dei modelli preconfezionati, ma completamente personalizzabili, adatti a chi non conosce il linguaggio di programmazione ma vuole comunque ottenere un risultato professionale.

Puoi scegliere quello che più si addice al tuo progetto, oppure puoi decidere di partire da zero e creare la struttura grafica che preferisci.
Allo stesso modo, in WebSite X5 sono presenti anche numerosi Oggetti Opzionali, pensati proprio per facilitare l'inserimento di funzionalità avanzate senza dover lavorare con il codice.

Consiglio: se non hai molta confidenza con il web design e vuoi andare subito online, scegli un template. Esplora quelli disponibili e seleziona il più adatto al tuo progetto: ricordati che un template è personalizzabile al 100% e si può adattare facilmente alle tue esigenze!


#Passo1: Impostazioni

Il passo fondamentale per creare il tuo negozio e-commerce: alla sezione “avanzate”, seleziona “Carrello e-commerce”. Questa finestra propone gli strumenti e le opzioni necessarie per procedere alla creazione e gestione di un carrello di e-commerce. Con l’edizione Professional di WebSite X5, puoi scegliere se vendere prodotti fisici oppure digitali (ad esempio e-book, risorse grafiche o altri software). Per creare l’e-commerce è necessario, innanzitutto, definire il catalogo dei prodotti, organizzandoli in categorie e sotto-categorie. Se è il tuo primo e-commerce, puoi creare il catalogo prodotti partendo da zero. Se invece lo hai già costruito, puoi importarlo sul programma in formato .csv.

Per ogni prodotto occorre inserire una serie di informazioni fondamentali come il nome, la descrizione e il prezzo. Navigando nel programma, che è molto intuitivo, troverai tutti i campi da compilare. È consigliato associare anche una o più immagini a ciascun prodotto. Poi, si possono prevedere delle varianti (taglia, colore, modello e così via) e degli sconti speciali.

Una volta creato il catalogo bisogna:
  • definire i metodi di spedizione;
  • definire i metodi di pagamento che si vogliono attivare;
  • impostare il modulo d’ordine
  • configurare le e-mail che vengono inviate sia a chi gestisce il sito (Riepilogo Ordine), sia ai clienti (Conferma d’Ordine).


#Passo2: Modello

Dopo aver definito quale Modello utilizzare nella scelta del progetto, puoi decidere se ottimizzarlo solo per la visualizzazione su desktop o se renderlo responsive, ovvero capace di adattarsi automaticamente alla risoluzione del dispositivo utilizzato per la navigazione. Inoltre, puoi personalizzare il Modello agendo sulla sua struttura e definendo lo stile grafico di alcuni elementi come i testi, l’header, il footer, le finestre “ShowBox” e così via. Se non sei convinto del modello che hai scelto all’inizio, puoi sempre cambiarlo oppure gestire i Modelli personalizzati già realizzati.

#Passo3: Mappa

Un sito web, nella sua essenza, è un insieme strutturato di pagine. Lo stesso vale per l’e-commerce. Delineare correttamente questa struttura è molto importante perché in questo modo determini i collegamenti fra pagine e, di conseguenza, definisci i percorsi di navigazione disponibili per arrivare alle singole informazioni. Ad esempio, se il tuo e-commerce è dedicato all’abbigliamento, potresti prendere in considerazione di creare un menù generico con le sezioni uomo, donna e bambino, e poi all’interno di ogni sezione definirne altre (pantaloni, maglie, accessori -che al suo interno può contenere altre sezioni come guanti, borse e sciarpe-).
Una buona struttura fa sì che il visitatore non si perda durante la navigazione e, cosa più importante, che riesca a raggiungere in pochi passaggi le informazioni che cerca. Al contrario, una cattiva struttura genera disorientamento e frustrazione e, nel peggiore dei casi, porta il visitatore ad abbandonare il sito.
La finestra “Creazione della Mappa” permette, dunque, di definire la struttura del sito inserendo tutte le pagine necessarie e organizzandole in livelli e sotto-livelli.
Se non vuoi partire da zero, puoi sempre utilizzare un template: un modello di sito completo, perfetto da personalizzare per andare subito online.

Consiglio: per costruire la mappa del tuo sito internet inizia off-line! Armati di penna e post-it, e inizia a pensare a quali categorie vuoi inserire e a come dividerle e organizzarle per il meglio. Scrivi il nome di ciascuna pagina o sezione su un post it e poi attaccalo nella posizione che desideri.
Una volta che avrai chiara la struttura del tuo sito, puoi ricopiarla nella mappa on-line.


#Passo4: Pagine

Una volta disegnata la mappa come una struttura ancora vuota di contenuti, è possibile procedere all'effettiva creazione di ogni singola pagina. A partire dalla mappa e cliccando ripetutamente sul pulsante “avanti” si apriranno le pagine nello stesso ordine con cui sono inserite nella mappa. In alternativa, puoi usare la mappa stessa per passare direttamente alla finestra del programma che consente di lavorare a una determinata pagina: per far questo, è sufficiente fare doppio click sulla voce corrispondente, oppure selezionarla e cliccare sul pulsante “avanti”.

Per ciascuna pagina potrai inserire qualsiasi tipo di contenuto: testo o multimedia (immagini, video o audio).
Per rendere più intuitiva l'impaginazione dei contenuti, WebSite X5 propone una visualizzazione a griglia che, di default, è composta da 2 righe e 2 colonne: per comporre la pagina è sufficiente trascinare gli Oggetti all'interno delle celle. È possibile aggiungere righe e colonne in modo da disporre di un numero superiore di celle e, in più, è possibile definire manualmente la larghezza delle singole colonne. Grazie a queste possibilità di disegno della griglia, e grazie anche al fatto di poter disporre un Oggetto anche su più celle adiacenti, è possibile ottenere impaginazioni molto raffinate ed estremamente personalizzate.

#Passo5: Esportazione

In quest’ultimo passo WebSite X5 permette di scegliere la modalità di esportazione del progetto. Prima di procedere, con l'edizione Professional è possibile effettuare l'analisi del sito per identificare eventuali errori che possono influire sia sulla navigazione da parte dei visitatori, sia sull'indicizzazione effettuata dai motori di ricerca.

Quando sei pronto per andare online, grazie al motore FTP incluso, puoi procedere direttamente alla pubblicazione dei file su server: WebSite X5 gestisce anche la connessione sicura ed è possibile risparmiare tempo lavorando in multi-connessione e, in caso di aggiornamenti, pubblicando solo i file modificati. In alternativa, puoi esportare il sito sul tuo PC, in modo da poter disporre in locale di una copia dei file che verranno pubblicati su server. Infine, puoi raggruppare tutti i file del progetto all'interno di un'unica cartella, così da poter essere facilmente trasferiti su un altro computer per proseguire nel lavoro.


Web Marketing

L’e-commerce è concluso ed è finalmente online. Con WebSite X5 hai inclusa la registrazione gratuita di un dominio a scelta e, in più, 25 GB di spazio web per 12 mesi, email illimitate e servizio di Cloud Drive per la sincronizzazione dei file tra tutti i dispositivi online. Tutto con la sicurezza e la qualità offerta da un partner come One.com.

E adesso?
Dopo aver creato il tuo progetto devi prevedere una somma per sponsorizzarlo, per farlo conoscere a più persone possibili e per attrarre il tuo pubblico, proprio come faresti per il tuo negozio fisico. Per questo ti consigliamo di creare i profili social del tuo negozio on-line (Facebook e Instagram, per iniziare) e di investire un piccola somma per sponsorizzare i tuoi prodotti. Ma non solo: cerca delle piattaforme o delle testate on-line che possano ospitare un banner del tuo e-commerce, o che possano scrivere un articolo o farti un po’ di pubblicità. Se hai le giuste conoscenze, puoi sperimentare anche qualche campagna con le keyword su Google Adwords.


Logistica, legale e contabilità

Su questo punto non ci dilunghiamo: se sei già titolare di un negozio fisico, saprai appoggiarti ai tuoi fornitori per fornire al tuo e-commerce gli strumenti giusti nel mondo reale!

Adesso che hai pronto il tuo e-commerce e che hai iniziato a muoverti con un po’ di pubblicità on-line, non ti resta che curare gli ultimi dettagli: il servizio clienti, ad esempio. Ricordati che le persone si aspettano risposte sempre più immediate e personalizzazione della merce sempre più alta. Apri il tuo e-commerce alle recensioni, chiedi alle persone di lasciare il loro feedback, cura la tua clientela come se fosse la tua famiglia! In fin dei conti, il successo del tuo e-commerce dipenderà in gran parte dai tuoi clienti. Abbine cura!


Torna ai contenuti