• IT
  • DE
  • EN
Vai ai contenuti

Costruire un e-commerce di successo in pochi passi

WebSite Blog
Pubblicato da in Storie di successo ·
Quando Silvia ha scelto di creare il suo e-commerce personale, seguendo il sogno di diventare autonoma e creando qualcosa con le sue mani, non aveva esperienza come web designer. Non conosceva i vari linguaggi di programmazione e non sapeva da dove iniziare, ma non si è data per vinta.

Cercando online, è venuta a conoscenza di WebSite X5: un software per creare il proprio sito in 5 passi, senza dover conoscere neanche una stringa di codice. Costruire un e-commerce di successo da sola: l’obiettivo di Silvia era finalmente raggiungibile!

Scopri dalla sua storia come creare il tuo e-commerce di successo.

Creare un e-commerce: primi passi

Inizia così il percorso di Silvia: dopo aver acquistato WebSite X5 Evolution 9 ha preso confidenza con il software esplorando tutte le funzioni.

“Ho esplorato il programma, aprendo tutti i menù e le schermate, facendo vari test e utilizzando tutte le funzioni che ho incontrato.”

Il programma di Incomedia permette di creare un progetto in 5 passi: all’interno di ciascun passo ci sono alcune voci da completare, immagini da inserire ed elementi da modificare a piacimento. Silvia ha iniziato quasi per gioco, per provare a mettere le mani in pasta, e alla fine ha scoperto che poteva ottenere un sito di e-commerce completo, funzionale e semplice sia per lei che per i suoi clienti.

Per farlo, basta seguire il menù del programma, la guida allegata, e partire con le pagine principali del proprio progetto.

Catalogo prodotti: accorgimenti per una bella vetrina

Silvia è molto contenta della possibilità di poter inserire numerose categorie al suo catalogo virtuale: il suo e-commerce si occupa della vendita di abiti e accessori per donna, uomo e bambino, e anche di prodotti per animali, quindi ha bisogno di molte voci.

“WebSite X5 permette di impostare un e-commerce davvero completo.”

Oltre a creare le categorie classiche, Silvia ha potuto aggiungere sottocategorie, descrizioni, immagini, i prezzi con o senza IVA e delle varianti come colori disponibili e taglie. Non male per il suo primo sito di vendita!

Successivamente, Silvia ha potuto definire i dati da richiedere al cliente in fase d’acquisto e il testo della mail di conferma ordine che viene spedita in automatico, con il riepilogo dei prodotti acquistati.

Database, lo dice la parola: è la base

Il database per un progetto di e-commerce è ciò che lo zucchero è per i dolci: l’ingrediente principale, la base da cui partire. Senza di esso, potremmo fare una pagnotta o un semplice sito, ma non avremo mai un canale di vendita (o una vera torta).
Il database svolge una funzione molto importante: permette di collegare il progetto ad una serie di dati, fondamentali per lavorare.

“Con WebSite X5 gestire il database è semplice: le funzioni per aggiungere o eliminare dati sono davvero intuitive.”

Innanzitutto consente di gestire la disponibilità dei prodotti a magazzino in automatico e poi permette la raccolta dei dati dei propri clienti, e quindi la possibilità di inviare loro delle comunicazioni promozionali o di aggiornamento.

Coupon e campagne sconto: ingolosire i clienti

Ogni tanto, per tenere vivo l’interesse dei clienti e cogliere nuove opportunità, può essere utile realizzare qualche campagna promozionale. Silvia, con l’aiuto di WebSite X5, offre spesso dei coupon sconto: il funzionamento all’interno del software è molto semplice ed intuitivo.

“Pensavo e studiavo a tavolino la campagna promozionale (sconto 10%, spedizione omaggio etc.), e poi andavo ad impostarla nel programma.”

WebSite X5 permette sia di applicare una percentuale di sconto sui prodotti, sia di creare dei coupon promozionali e, in quest’ultimo caso, è possibile limitarli a singoli prodotti o renderli utilizzabili nell’intero store. Via libera alla tua fantasia: con WebSite X5 sei libero di gestire il tuo negozio online come più ti piace!

Sistemi di pagamento: veniamo al sodo

Silvia ci racconta che con WebSite X5 non ha avuto problemi: il programma permette di inserire diverse modalità di pagamento, tra cui i più utilizzati (bonifico bancario e PayPal), ma consente anche di inserire un codice personalizzato da agganciare al pulsante “Paga Adesso” per integrare altre modalità di pagamento.

“Anche per l’impostazione dei metodi di pagamento è stato tutto molto semplice.”

Lei, per il suo Dream Shop ha impostato PayPal, bonifico, Postepay e pagamento in contrassegno:
  • per PayPal è sufficiente creare un account e inserirne la mail nel software, tutta la parte tecnica viene svolta da WebSite X5;
  • per i pagamenti con bonifico o contrassegno, è sufficiente inserire il nome del metodo di pagamento, una breve descrizione ed eventualmente il costo (ad esempio nel caso del contrassegno);
  • per Postepay basta inserire il codice HTML personalizzato da agganciare al bottone “Paga Adesso”.

Sitemap e SEO: qualche accessorio scintillante

Silvia racconta che WebSite X5 crea in automatico la mappa del sito (sitemap), quindi non c’è bisogno di preoccuparsene, e include al suo interno strumenti SEO essenziali per ottimizzare l’e-commerce per i motori di ricerca ed essere trovati su Google.

“Internet ormai è un mare senza fine di siti e informazioni, puoi avere il sito più bello ed i prodotti più innovativi, ma se nessuno vede la tua “isola” nel “mare” del web, è tutto inutile.”

Quindi, fai attenzione affinché le descrizioni dei tuoi prodotti contengano le parole chiave necessarie (ad esempio “vestito lungo nero” per un abito che abbia quelle caratteristiche) e che le foto siano ottimizzate per il caricamento veloce.

Google Analytics: per una gestione avanzata del tuo e-commerce

Per gestire in modo avanzato il tuo sito e-commerce, potresti monitorarlo con Google Analytics che ti permette, fra le tante cose, di tenere traccia del traffico del tuo sito e vedere qual è il percorso dei visitatori all’interno del tuo store.

“Esplorando le varie schede di Analytics si possono conoscere tanti dati: le pagine visitate dai clienti, le parole chiave con cui cercano i prodotti e tanto altro ancora. È molto utile per un monitoraggio avanzato del proprio store.”

Dopo qualche anno, Silvia ha deciso, a malincuore, di lasciare WebSite X5 per appoggiarsi ad un’agenzia che potesse aiutarla nella gestione degli articoli, in continuo aumento. Ma l’esperienza di Silvia con il programma non termina così: è rimasta così soddisfatta da WebSite X5 che con esso ha creato altri quattro siti.

L’ho fatto io. Puoi farlo anche tu.


Torna ai contenuti